L’impianto mette a disposizione le corsie della vasca grande e la vasca piccola (in determinati orari) per la libera balneazione. Diviso in fasce orarie, il nuoto guidato offre la massima libertà di organizzazione per poter fare attività motoria, a disposizione materiale tecnico quali tavolette, infragambe, tubi, con corsie dedicate alle varie capacità degli utenti, tutto sotto il controllo del personale tecnico a disposizione per indicazioni. All’interno delle fasce orarie i turni sono di 45 minuti per garantire una rotazione degli utenti dando la possibilità a più persone di svolgere l’attività, mantenendo il limite di persone per corsia a massimo otto persone. Nelle fascia di mattina e pausa pranzo se possibile si può praticare l’attività con maggiore elasticità di orari.

Obiettivi e informazioni:

Per gli adulti il nuoto riveste un duplice ruolo positivo: agevola il mantenimento di una buona forma fisica e l’eventuale correzione di deficit motori muscolo-articolari. Innanzitutto, nuotare da adulti fa bene sia al corpo che alla mente, perché comporta un buon consumo calorico (intorno alle 500-600 kcal all’ora ad andatura lenta e costante), un ottimo sviluppo muscolare, nonché un miglioramento del circolo sanguigno e del microcircolo (per chi soffre di problemi circolatori), favorendo il ritorno venoso.

Per chi invece soffre di patologie muscolo-scheletriche questo sport è fondamentale: è lo sport principale nella riabilitazione post traumatica, rimette in moto le articolazioni e i muscoli lesi, è indicato nei soggetti con artrosi e artrite oltre che con ernie discali e patologie della schiena.
Tutto ciò è vero poiché nuotare significa fare esercizio senza traumi e a basso impatto. Il corpo è infatti supportato da un “cuscinetto d’acqua” e quindi le possibilità traumatiche sono minime.

Infine da non sottovalutare il beneficio mentale: il nuoto scarica lo stress e libera dalle tensioni di natura emotivo