ACQUAFITNESS: è l’attività ideale per migliorare il tono muscolare e la mobilità articolare divertendosi a tempo di musica. Le lezioni si dividono in:

  • ACQUAGYM: Musica, ritmo, coordinazione, dinamismo, sono le caratteristiche che contraddistinguono l'attività.
  • ACQUABIKE: è l’attività cardiovascolare per eccellenza, per tonificare il corpo pedalando nell’acqua grazie ad una specifica bicicletta acquatica
  • ACQUAGAG: nasce dal GAG tradizionale, trasportato in acqua. L'acquagag è una particolare ginnastica finalizzata alla tonificazione di gambe, addominali e glutei.
  • ACQUAKICKBOXING: un programma di fitness che unisce le dinamiche di movimento tipiche della Kick-Boxing con i vantaggi dati dall'elemento acqua.
    Calci, pugni, ginocchiate e gomitate date a tempo di musica  con l'utilizzo di speciali guanti creati appositamente per il lavoro in acqua, rendono l'attività molto divertente ed entusiasmante.
  • ACQUACIRCUITO: consiste in una lezione dove si divide il gruppo in due parti e ciascuno “lavora” con un’istruttrice dedicata, per poi scambiarsi a metà lezione, vengono proposte  varianti del fitness, rendendo la lezione sempre più coinvolgente e dinamica.

Le lezioni di acquafitness si svolgono per 45 minuti, dal lunedì al venerdì, in fascia mattutina, pausa pranzo e serale.

Obiettivi e informazioni:

Brucia i grassi e le calorie.

Praticare acquagym fa dimagrire in quanto genera un movimento generale del corpo bruciando così molte calorie. Inoltre agisce sui muscoli recuperandone l’elasticità e la tonicità senza incorrere nell’effetto spiacevole (specie per le donne) di aumentare troppo la massa muscolare come invece può avvenire con determinati esercizi in palestra. Ciò perché l’acqua è più pesante dell’aria e muovendosi in essa si rafforzano i muscoli delle gambe ma allo stesso tempo si allungano, ed è per questo che ne escono rassodate e snelle.

Mette in moto la circolazione.

Il movimento nell’acqua favorisce la circolazione del sangue e la circolazione linfatica, agendo in modo decisivo sui difetti causati dalla cattiva circolazione come la ritenzione idrica, le vene varicose visibili ed il senso di gonfiore e pesantezza delle gambe, queste ultime quindi rappresentano certamente la zona che vedrà più risultati positivi se sipratica acquagym con costanza.

È divertente.

Oltre che a fare molto bene alla salute l’acquagym è anche un’attività ricreativa, divertente che si svolge seguendo il ritmo della musica ed in compagnia di altre persone, favorendo quindi anche la socializzazione. Trascorrere qualche ora alla settimana facendo questo sport vi fa sentire meglio con voi stessi lasciando sfogare lo stress della routine quotidiana.

Produce l'effetto idromassaggio.

Muovendosi all’interno dell’acqua si provoca contemporaneamente anche uno spostamento delle masse dell’acqua
stessa, la quale facendo pressione contro il nostro corpo agisce proprio come l’idromassaggio, modellando il corpo e ottenendo quindi benefici contro i cuscinetti, la cellulite e il sovrappeso.

Non è necessario saper nuotare.

Altro fattore positivo è che i corsi di acquagym si praticano ai lati della piscina in cui si ha piede e a bordo vasca per cui non è necessario saper nuotare e per questo è veramente adatta a tutti.

Chi sa nuotare può trarre ulteriori benefici durante il corso di acquagym svolgendo alcuni esercizi in galleggiamento, ciò favorisce un ulteriore sforzo fisico poiché ai movimenti normali richiesti dall’esercizio si svolge anche una costante attività di equilibrio che agisce fortemente sugli addominali, che lavorando di più vi daranno ben presto la soddisfazione di una pancia piatta e tonica.

Si raccomanda in gravidanza.

È possibile fare acquagym anche se si è in attesa di un bambino, infatti, questo sport è molto consigliato per tenersi attivi senza correre alcun rischio visto che non c’è alcuna possibilità di incorrere nel pericolo di impatti traumatici;

Attività indicata anche per le persone anziane.

Proprio perché è uno sport piacevole e non pericoloso è raccomandabile anche per le persone anziane, più soggette a problemi circolatori, di sovrappeso e articolari per cui con questo sport potranno vedere migliorato il proprio stile.

Cura l’artrosi.

L’acquagym nasce proprio come ginnastica riabilitativa per poi diventare sport a tutti gli effetti, perciò è accertato che esso rappresenta un valido rimedio contro l’artrosi, facendo una ginnastica più soft si favorisce anche la riattivazione delle articolazioni.
Per ottenere questi benefici è necessario praticare acquagym per 30 minuti per almeno tre volte alla settimana, i risultati sono garantiti e visibili, per questo si consiglia a tutti dal momento che non è faticoso ma solo piacevole e funzionale.

 

Ci si sente leggeri, il corpo immerso non pesa più di un quarto del suo peso. Intervallo tonico nel nostro universo dai ritmi troppo sostenuti, l’aquagym seduce con l’elemento rigeneratore, l’acqua, formidabile carta vincente che permette di muoversi, stirarsi e di realizzare movimenti senza avvertire alcuna goffaggine o disagio. Ciascun movimento effettuato nell’acqua è ottimizzato, e gli effetti di questa attività si misurano molto rapidamente.